lunedì 18 luglio 2016

Malta, l'isola della Meraviglia

June 28, Milan Linate. The anxious waiting for a plane, Air Malta, and that mixture of excitement and anxiety that always accompanies me before each departure. A new adventure and this time different. The first trip alone, without knowing anyone, who will wait for me once landed, and the need to "wonder".
The desire to arrive and the curiosity to discover and learn as much as possible of an island of which I have always heard about but which, until now, I never got to visit. Malta, rich in history and culture, architectural and artistic masterpieces. It provides its visitors with all its old fascination and the sea of ​​innumerable shades of blue, walks, entertainment, intense nightlife.
To fascinate Malta, in addition to the landscape, is its ancient and prestigious history. Conquered, colonized and governed by numerous Mediterranean civilizations, for 7000 years, the archipelago was home, stronghold, trading center and refuge for many people from ancient civilization builders of the mysterious megalithic temples to the Phoenicians, by men like St. Paul the Apostle to Napoleon, without forgetting those who have left here the most significant imprint: the Knights of Malta.

28 giugno, Milano Linate. La trepida attesa di un aereo, Air Malta, e quel misto di emozione e ansia che mi accompagna sempre prima di ogni partenza. Una nuova avventura e questa volta diversa. Il primo viaggio sola, senza conoscere nessuno, senza sapere chi mi aspetterà una volta atterrata, e quel bisogno di "meraviglia".
La voglia di arrivare e la curiosità di scoprire e conoscere il più possibile di un' isola della quale ho sempre sentito parlare ma che, prima d'ora, non ho mai avuto modo di visitare. Malta, ricca di storia e di cultura, di capolavori architettonici e artistici. Si offre ai suoi visitatori con tutto il suo fascino millenario e con il mare dalle mille sfumature di blu, le passeggiate, i divertimenti, l'intensa vita notturna. 
Ad affascinare di Malta, oltre al paesaggio, è la sua antica e prestigiosa storia. Conquistata, colonizzata e governata da numerose civiltà mediterranee, per 7000 anni l'arcipelago è stato patria, roccaforte, centro di scambio e rifugio di moltissime popolazioni: dalle antiche civiltà costruttrici di misteriosi templi megalitici ai navigatori Fenici, da uomini come San Paolo Apostolo a Napoleone, senza dimenticare coloro che hanno lasciato qui l'impronta più significativa: i Cavalieri di Malta. 
Malta will silently enters into the soul. The surprises are endless, the certainty is one: you come home with a bag of amazing memories, stories to tell, stunning images in the memory.
I never forget that hot summer wind that ruffled my hair once off the plane, the scent of oleander in bloom, colorful balconies, gallarija gardjoli, of Valletta, which were used by women to observe the streets without being seen from outside. Those streets to get lost and wonder at every turn, in which breathing traditions, grasp flavors and smells, the language, the Maltese (an Arabic dialect related to the dialects spoken in the Maghreb region), the sunsets that turn pink, yellow and orange the harbor with its luzzi, fisheries and symbol of Maltese fishermen.

Malta ti entra silenziosamente nell'anima. Le sorprese sono infinite, la certezza è una sola: tornerai a casa con un bagaglio di incredibili ricordi, storie da raccontare, immagini mozzafiato impresse nella memoria.
Di Malta non dimenticherò mai quel vento caldo d'estate che mi ha scompigliato i capelli una volta scesa dall'aereo, il profumo degli oleandri in fiore, i balconi colorati, gallarija gardjoli, della sua capitale, Valletta, che venivano usati dalle donne per osservare le strade senza essere viste dall'esterno. Quei vicoli in cui perdersi e meravigliarsi ad ogni angolo, in cui respirare le tradizioni, coglierne i sapori e gli odori, la lingua, il maltese (un dialetto arabo imparentato con i dialetti parlati nella regione del Maghreb), i tramonti che tingono di rosa, giallo e arancio il porto con i suoi luzzi, il simbolo della pesca e dei pescatori maltesi. 
Saluting Battery

I will not forget Valletta, described by the historian and Scottish novelist Sir Walter Scott as "a city built by gentlemen for gentlemen".
Imagine Valletta like a box of chocolates: each time you lift the lid, you find yourself to choose, discover, enjoy something new.
A city surrounded by perfectly preserved sixteenth-century walls, made of a series of squares surrounded by palaces and cathedrals, narrow streets that rise and fall and picturesque atmosphere. Of wonderful gardens as Upper Barrakka Gardens where you can enjoy sweeping views of the harbor, Grand Harbour, and the Saluting Battery, where it was once fired a gun with blanks to greet the passing ships. Here the passage of time is marked today by cannon shots twice a day, at midday and at sunset.

Non dimenticherò La Valletta, descritta dallo storico e romanziere scozzese Sir Walter Scott come una "città costruita da gentiluomini per gentiluomini"
Immaginate Valletta come una scatola di cioccolatini: ogni volta che alzate il coperchio, ci si ritrova a scegliere, scoprire, assaporare qualcosa di nuovo. 
Una città cinta da mura cinquecentesche perfettamente conservate, fatta di una serie di piazze attorniate da palazzi e cattedrali, strette viuzze che salgono e scendono e pittoresche atmosfere. Di giardini meravigliosi come Upper Barrakka Gardens da cui si gode una vista stupenda sul porto, Grand Harbour, e sulla Saluting Battery, da dove un tempo veniva esploso un colpo di cannone a salve per salutare le navi di passaggio. Qui il trascorrere del tempo è marcato ancora oggi da colpi di cannone due volte al giorno, a mezzogiorno e al tramonto.
Every corner is a discovery, walking through the streets of the centre dotted of typical restaurants, where you soak in the most authentic tastes of the Archipelago and taste pastizzi, the typical sweet crispy pastry filled with ricotta cheese, or rabbit, or even looking up on the wooden balconies, the tiny Italian gardens, the ancient buildings. The most famous? The Grand Master's Palace, now the seat of the Maltese Parliament. Rather austere on the outside but the interiors and lush gardens, where shelter from the heat, reserve big surprises: the aisles in Baroque style, polychrome marble floors, frescoes, paintings and coats of arms, everything speaks of an important and glorious past. As well as the Co-Cathedral of St. John, a real gem and one of the highest artistic expressions of the High Baroque. A wonder to behold. Austere on the outside and the baroque triumph inside. The stone walls are completely machined, carved and covered with gold and the ceiling is a real masterpiece painting with the frescoes by Mattia Preti. In addition to the magnificent chapels dedicated to the Knights of Malta and 27 of the Grand Masters graves, buried here, finds its home the "Beheading of St. John", Caravaggio's masterpiece and the only work that shows the artist's signature.

Ogni scorcio è una scoperta, camminando per il reticolo di stradine del centro costellate di ristoranti tipici, dove immergersi nei gusti più autentici dell'Arcipelago e assaggiare i pastizzi, i tipici dolci di pasta sfoglia croccante riempita con ricotta, oppure il coniglio, o ancora alzando lo sguardo sui balconi di legno, i minuscoli giardini all'italiana, i palazzi antichi. Il più famoso? Il palazzo del Gran Maestro, attualmente sede del parlamento maltese. Piuttosto austero all'esterno ma gli interni e i rigogliosi giardini, dove ripararsi dal caldo, riservano grandi sorprese: i corridoi in stile barocco, i pavimenti in marmi policromi, gli affreschi, i quadri e gli stemmi, tutto parla di un passato importante e glorioso. Così come la Co-Cattedrale di San Giovanni, un vero gioiello e una delle massime espressioni artistiche dell'alto barocco. Una meraviglia per gli occhi. Austera all'esterno e il trionfo dell'arte barocca all'interno. Le pareti in pietra sono interamente lavorate, intarsiate e ricoperte d'oro e il soffitto è un vero e proprio capolavoro pittorico con gli affreschi di Mattia Preti. Oltre alle sfarzose cappelle dedicate ai Cavalieri di Malta e alle 27 tombe dei Gran Maestri, qui sepolti, trova la sua dimora la "Decollazione di San Giovanni", il capolavoro del Caravaggio e l'unica opera che riporta la firma dell'artista.
Pastizzi
Grand Master's Palace
In every part of the island I immersed myself in an oasis of peace and tranquility, the peace that I needed before leaving. I fell in love many times, I lost words in front of so much wonder and I let myself be carried away by emotions. I savored the beauty in all its shades and I was out of breath in front of the contrast between the rugged rocky cliffs that glow in the sun's rays and the intense and amazing blue water.
On the road leading to the megalithic temples of Hagar Qim and Mnajdra, dating back to 5000 years ago and surrounded by picturesque countryside overlooking the jagged coast, I stop at the Blue Grotto on the south coast of the island. Here I am sitting on a low wall and I breathed the essence of life. Around me blue. An irresistible beauty, one of those who knows how to touch the heart.
It is in that precise point where the sky and the sea meet and merge into one mystical, which begins the infinity of the human eye. There is no more horizon that takes but only the desire to look further from the truth, deeper into our soul.

In ogni parte dell'isola mi sono immersa in un'oasi di pace e tranquillità, quella pace di cui necessitavo prima di partire. Mi sono innamorata innumerevoli volte, ho perso parole dinnanzi a tanta meraviglia e mi sono lasciata trasportare dalle emozioni. Ho assaporato la bellezza in tutte le sue sfumature e sono rimasta senza fiato di fronte al contrasto tra le aspre scogliere rocciose che brillano sotto i raggi del sole e il blu intenso e sorprendente delle acque.
Sulla strada che porta ai templi megalitici di Hagar Qim e Mnajdra, risalenti a 5000 anni fa e circondati dalla suggestiva campagna a picco sulla costa frastagliata, mi sono fermata a Blue Grotto, lungo la costa meridionale dell'isola. Qui mi sono seduta su un muretto e ho respirato l'essenza della vita. Intorno a me il blu. Una bellezza irresistibile, una di quelle che sa toccare il cuore. 
E' in quel preciso punto dove il cielo e il mare si incontrano e si fondono in un tutt'uno mistico, che ha inizio l'infinito dell'occhio umano. Non c'è più orizzonte che tenga ma solo la voglia di guardare più lontano dalla realtà, più in profondità nella nostra anima.
Blue Grotto
Hagar Him and Mnajdra templs
And when I thought I had seen the beauty that the island had to offer me and that I filled my heart and eyes, there it was, the wonder of wonders: Dingli Cliff, the beautiful cliffs of Malta. Patches of brown earth, burned by the sun, that are thrown straight into the blue sea.
Beautiful, powerful and invincible. A unique and priceless wonder.
The breeze blowing, the warm sun, a church and a bench for two to sit and fall in love again, in front of the immense blue waiting for a magical sunset. One of those pink and orange that only Malta can offer.

E quando credevo di aver visto tutta la bellezza che l'isola avesse da offrirmi e di essermi riempita il cuore e gli occhi, eccola lì, la meraviglia delle meraviglie: Dingli Cliff, le bellissime scogliere di Malta. Lembi di terra marrone, arsa dal sole, che si gettano a picco nel mare blu.
Belle, possenti e invincibili. Uno spettacolo unico e impagabile. 
La brezza che soffia, il sole caldo, una chiesetta e una panchina per due, dove sedersi e innamorarsi, ancora una volta, di fronte a quella immensa distesa blu aspettando un magico tramonto. Uno di quelli rosa e arancio che solo Malta sa regalare. 
Dingli Cliff
I will never forget the people, one of the most welcoming and hospitable of Mediterranean, and its religious holidays people who are like a delicious summer fruit: full of sweetness and life. In these days the villages bursting with light and sound, flowers fiery glow in the sky, the city transformed and processions astound visitors. A real treat for the senses.

Di Malta non dimenticherò mai le sue persone, uno dei popoli più accoglienti e ospitali del Mediterraneo, e le sue festività religiose che sono come un delizioso frutto d'estate: pieno di dolcezza e di vita. In questi giorni i villaggi esplodono di luci e di suoni, fiori infuocati risplendono in cielo, le cittadine cambiano volto e le processioni sbalordiscono i visitatori. Una vera gioia dei sensi.
And then... and then I will not forget Mdina, the old capital of Malta, also known as the "city of silence", thanks to the atmosphere of quiet and secluded of the area.
Beautiful, majestic and elegant as a lady, stands on a promontory in the hinterland of the island where you can enjoy a wonderful view which allows you to admire the villages below to the sea.
The pearl of Malta, where silence reigns supreme. A city steeped in tradition, keeper of legends and timeless memories. A treasure trove of palaces Norman and Saracen walls, characterized by typical Maltese stone houses, narrow streets, lanterns at the windows, lit red monumental portals and beautiful colored balconies that give even more charm. Here time seems to stand still in its narrow and quiet streets, you can still breathe the medieval atmosphere. Walking around the citadel, I immediately had the feeling of waking up in another era made of knights and ladies, jesters and alchemists, and at that moment I wanted to wear one of those dresses, long and red, to feel like its lady.

E poi... e poi non dimenticherò Mdina, l'antica capitale di Malta, nota anche come "la città del silenzio", grazie alle atmosfere di quiete e solitarie della zona.
Bella, maestosa ed elegante come una dama, sorge su un promontorio nell'entroterra dell'isola da cui si gode una vista stupenda che consente di ammirare i villaggi sottostanti sino al mare.
La perla di Malta, dove il silenzio regna sovrano. Una città intrisa di tradizioni, custode di leggende e ricordi senza tempo. Uno scrigno di palazzi normanni e mura saracene, caratterizzata da tipiche case di pietra maltesi, vie strette, lanterne alle finestre, monumentali portali rosso acceso e bellissimi balconi colorati che le donano ancora più fascino. Qui il tempo sembra essersi fermato, nelle sue stradine strette e silenziose si respira ancora quell'atmosfera medievale. Camminando per la cittadella, ho subito avuto la sensazione di essermi svegliata in un'altra epoca fatta di dame e cavalieri, giullari e alchimisti, ed in quel momento avrei voluto indossare uno di quegli abiti, lungo e rosso, per sentirmi la sua dama.
St. Paul's Chatedral

42 commenti:

  1. Great pics Really interesting post...thx for sharing! xx

    RispondiElimina
  2. Great colourful photos!

    http://beautyfollower.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  3. sono stata a Malta quando avevo 16 anni....è un'isola bellissima, colorata e particolare, ricorda molto la sicilia ma con un tocco "arabo" in più....Un abbraccio
    Sophia
    www.sophiasfashiondiary.com

    RispondiElimina
  4. Che foto, che colori Malta, veramente un posto magico! Baci Elisabetta

    RispondiElimina
  5. Che colori, che panorama, che luoghi da sogno. Kiss
    “Ora sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com “Back to School con Y-Clù”

    RispondiElimina
  6. Post meraviglioso..che lascia trasparire tutto il tuo essere rimasta affascinata da questa terra!!
    Bacio
    Lalu

    RispondiElimina
  7. Ricordo le foto bellissime che hai postato; non ho mai visitato Malta ma grazie a te è stato un po come farlo :-)
    Bacio

    www.angelswearheels.com

    RispondiElimina
  8. Che colori e che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  9. L'isola di Malta è veramente bella e tu l'hai resa ancora più speciale.
    Un bacione
    Maggie Dallospedale Fashion diary - Fashion blog

    RispondiElimina
  10. Articolo stupendo, leggendo mi sembrava di essere sull'isola. E vogliamo parlare delle foto?
    Complimenti!

    Ciao, AT

    RispondiElimina
  11. che bella Malta! Foto pazzesche!!
    http://federicaferraro.com/mydesigualholidays-un-vestito-lungo-verde-nella-campagna-umbra/

    RispondiElimina
  12. Un'isola fantastica un posto stupendo per una vacanza!
    Alessia
    new post
    Thechilicool

    RispondiElimina
  13. Queste foto sono bellissime! E bellissima la turista molto fashion con cappellino rosa!! ;-)
    baci
    Cinzia

    new post " Denim on Denim"
    www.callmeblondiebycinziasatta.com

    RispondiElimina
  14. Se penso che non ci sono mai stata!! Occorre rimediare!! Baci, Valeria - Coco et La vie en rose NEW POST

    RispondiElimina
  15. Sono fantastici i colori di Malta, a me è piaciuta tanto!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself

    My Facebook

    My Instagram

    RispondiElimina
  16. No ma che colori stupendi, che esotismo... Insomma una meraviglia, non credevo fosse così bella! Baci cuore
    www.theladycracy.it

    RispondiElimina
  17. che meraviglia di paesaggi tesoro
    buon inizio settimana
    <<< tr3ndygirl fashion blog >>>
    un bacione

    RispondiElimina
  18. Stupende le foto, mi piacerebbe molto visitare Malta
    Alessandra

    RispondiElimina
  19. Bellissima Malta! E bellissime foto, tesoro!
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

    RispondiElimina
  20. La prima cosa che si nota, sono i colori pazzeschi!
    Fabrizia - Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  21. queste foto mettono davvero la voglia di partire!!!
    baci Gina

    new post
    http://f-lover-fashion-blog.blogspot.it

    RispondiElimina
  22. Andai a Malta un paio di anni fa e mi rimase nel cuore, tanto che sicuramente se non quest'anno, ci tornerò presto.

    amemipiacecosi.blogspot.it

    RispondiElimina
  23. Un'isola stupenda!
    bacioni
    www.theshadeoffashion.com

    RispondiElimina
  24. Wow this is such a majestic place, thanks for sharing your beautiful images with us!

    xo,
    Tania
    http://inspiremyfancy.blogspot.com/

    RispondiElimina
  25. wow great pics
    http://carrieslifestyle.com

    RispondiElimina
  26. So lovely pics <3
    Kisses, Marikilla.
    http://mypersonalkloset.blogspot.com.es/2016/07/pink-punk.html

    RispondiElimina
  27. sembra magnifica, non pensavo fosse così, è molto sottovalutata evidentemente!

    RispondiElimina
  28. favolosa!mi piacerebbe andarci...
    foto meravigliose..fan venir voglia di prendere subito l'aereo per questo posto incantato
    baci

    RispondiElimina
  29. Super high

    http://www.chichandbagashow.com

    RispondiElimina
  30. What a beautiful pattern

    http://www.louisvuietton.com

    RispondiElimina
  31. Your photos are wonderful ! I really love these landscapes :)

    RispondiElimina
  32. Tramite i social ce l hai fatta vivere alla grande! mi hai fatto proprio venire voglia di visitarla =)

    xoxo Marty
    The Fashion Coffee

    RispondiElimina
  33. very beautiful photos

    http://www.queenhorsfall.com/

    RispondiElimina
  34. bellissime le foto Riccardo! sei sempre avanti visto che sei riuscito a trovare un bracciale in uno store online femminile

    best education service

    RispondiElimina