mercoledì 1 agosto 2018

I Faraglioni, l'immagine-simbolo di Capri

Se dico Capri qual è la prima immagine che vi viene in mente? La Piazzetta, la Grotta Azzurra, il Faro di Punta Carena? No, prima di posare gli occhi su questi luoghi c'è qualcos'altro che riporta sull'isola. Qualcosa di potente come il richiamo delle sirene cantato da Virgilio nell'Eneide. I Faraglioni, una delle immagini-simbolo dell'Isola Azzurra, l'eterna cartolina del passato, presente e futuro di una delle isole più conosciute al mondo.
Questi blocchi di pietra si posano sul mare e accarezzano il cielo, danno il benvenuto ogni volta che si toccano le coste capresi e l'addio quando si salutano. Ma con una promessa: quella di un ritorno.
La sagoma dei Faraglioni è chiaramente riconoscibile da vari punti di Capri, dai Giardini di Augusto a Marina Piccola dove si ha la sensazione di poterli sfiorare, dal Monte Solaro dove sembrano puntini luminosi baciati dal sole al belvedere di Punta Tragara dove sorge uno degli hotel più esclusivi al mondo, l'Hotel Punta Tragara (leggete l'articolo qui); qui sono i custodi delle prime confessioni d'amore al chiaro di luna. 
Il modo migliore per ammirare i Faraglioni è però dal mare, partendo per un giro dell'isola. La barca passerà proprio sotto l'arco del Faraglione di mezzo: se siete in dolce compagnia scambiatevi un bacio. Si dice porti fortuna! 
Conoscete i loro nomi? Il primo faraglione unito alla costa si chiama Stella, il secondo è il Faraglione di Mezzo (il più piccolo dei tre, caratterizzato dalla famosa cavità) e il terzo, Faraglione di Fuori, conosciuto anche come Scopolo. In quest'ultimo vive la Podarcis sicula coerulea, la famosa lucertola azzurra che ha acquisito questo colorito per mimetizzarsi con il cielo e con il mare.
In realtà vi è anche un quarto faraglione, Monacone, così chiamato per la presenza, fino ai primi anni del XX secolo, della foca monaca.
Il termine Faraglione deriva dal termine greco "pharos" che significa appunto "faro". Per secoli i Faraglioni hanno rischiarato le notti senza luna degli uomini di mare e vegliato sulle loro vite. In passato, infatti, su queste rocce venivano accesi fuochi per illuminare la rotta delle navi.
I Faraglioni, tuttavia, non sono una peculiarità di Capri, ma di tutto il Mediterraneo. Ce ne sono di simili anche alle Eolie, in Sicilia, a Pantelleria, al Giglio e in Puglia. La descrizione dei faraglioni di Capri fatta da poeti e scrittori, però, ha conferito a questi monumenti naturali gloria eterna.

9 commenti:

  1. It's like a a paradise there. And you look like a beautiful mermaid, and the umbrella is lovely, dear!

    Marie
    The Flower Duet

    RispondiElimina
  2. Wow che sogno! Foto davvero stupende! :)
    un bacione
    Agnese & Elisa
    http://desiresinstyle.com/

    RispondiElimina
  3. location indubbiamente da favola!!! tesoro sono stupende queste foto con l'ombrellino, molto eleganti e raffinate!!!!
    baci

    www.unconventionalsecrets.com

    RispondiElimina
  4. Thanks for sharing, nice post! Post really provice useful information!

    Giaonhan247 chuyên dịch vụ mua hàng mỹ cũng như mua vòng tay pandora chính hãng trên web pandora úc uy tín cùng nước hoa pháp chính hãng uy tín, giá rẻ.

    RispondiElimina