lunedì 14 settembre 2020

Marocco: un viaggio tra le Città Imperiali

marocco-citta-imperiali
 Il Marocco è un Paese ricco di storia e meraviglie naturali. Visitare le Città Imperiali permette di immergersi nel passato di questa terra bellissima ed affascinante situata nel Nord Africa. Nel corso della storia le città imperiali sono state capitale del Regno, le cui dinastie susseguitesi nei secoli hanno contribuito a renderle uniche, abbellendole con sontuosi palazzi, mura fortificate, moschee e Mederse (scuole coraniche). Bellissime e uniche nel loro genere, Marrakech, FèsRabat e Meknès, con la loro aurea regale ed elegante, sono gioielli custoditi tra l'arido deserto, il mare intenso e la catena montuosa dell'Atlante. Un viaggio alla scoperta delle suggestive città imperiali del Marocco è in grado di regalare emozioni ed esperienze indimenticabili.

MAROCCO: LE CITTA' IMPERIALI

marrakech

Marrakech, chiamata anche "la città rossa" per il colore caratteristico dei suoi tetti e dei monumenti, si trova al centro del Marocco e con le sue innumerevoli sfaccettature è in grado di incuriosire ogni visitatore, anche il più esigente. La sua fondazione risale all'anno 1000, ma fu capitale degli Almoravidi soltanto un secolo dopo. Considerata la più importante delle città imperiali, ciò che colpisce subito di Marrakech è la sua ricca vegetazione, che la rende un'oasi alle porte del deserto. Il cuore della città è rappresentato da piazza Djeema el Fna che, con i colori delle sue bancarelle colme di spezie, frutta e verdura, gli incantatori di serpenti, i cantastorie e gli innumerevoli ristoratori ambulanti, offre uno spettacolo incredibile ad ogni ora del giorno e della notte. 

fes-concerie

Situata nella parte settentrionale del Paese, Fès è la più antica delle città imperiali. Ricca di monumenti e antichi palazzi, la sua fondazione risale all'VIII secolo durante la dinastia degli Idrisidi. Divisa in "città nuova" e "città vecchia", quest'ultima è Patrimonio dell'Umanità. Le sue mura al tramonto si tingono di toni dorati, ma l'attrazione più straordinaria, però, è la Medina. Con le sue viuzze pulsanti di vita, è la più vivace del Marocco. Da non perdere, una visita alle pittoresche concerie e un tè alla menta in una delle suggestive terrazze, quando al tramonto il muezzin intona la preghiera serale dai minareti.

rabat

Rabat è la capitale del Marocco ed è la più moderna e la più tranquilla delle città imperiali. Affacciata sull'Oceano Atlantico, fu fondata nel XII secolo, ma acquisì la sua importanza nel Settecento con la dinastia Alawide. Ricca di siti e resti di diverse epoche, Rabat racconta storia e tradizioni millenarie. Il quartiere di Kasbah Oudaya è il più antico e il più suggestivo, con scorci panoramici a picco sul mare.

meknes

Meknès, a Nord del Paese, è la città imperiale più autentica. Raffinata ed elegante, è conosciuta anche come "la Versailles Marocchina", per la sua magnificenza e il suo splendore. Fu fondata nel XVII secolo e oggi è tra i patrimoni dell'UNESCO. Qui si respira un'atmosfera rilassata ma nel contempo moderna, che induce ad assaporare in tranquillità i suoi monumenti, i suoi palazzi, le sue porte e il suo souk pittoresco.


Foto: 123rf

3 commenti:

  1. Morocco has been on my list like forever! I'm loving this beautiful place so much. I hope that I can visit very soon.

    xx Simone
    Little Glittery Box

    RispondiElimina
  2. I would love visit Morocco! Thanks for sharing these pics!

    https://www.kathrineeldridge.com

    RispondiElimina
  3. E' uno dei viaggi più belli che io abbia fatto!
    Kisses, Paola.

    Expressyourself


    My Instagram

    RispondiElimina